L’IMMAGINE DI SÉ

Ognuno di noi ha, da qualche parte nella psiche, una propria immagine di sé, dove risiede tutto quello che noi pensiamo di noi stessi. Possiamo descriverla come un grande contenitore dove sono riposte le idee che abbiamo di noi, dove risiede quello che crediamo di meritarci e quello che ci crediamo capaci di fare. La maggior parte di queste convinzioni si sono formate in maniera inconscia dalle nostre esperienze passate, dai nostri successi e fallimenti e dalle nostre interazioni con altre persone, e sono nate prevalentemente durante l’infanzia, proprio quando la nostra personalità si stava sviluppando.

Proviamo ad analizzare da dove sia nata la convinzione di essere timido: forse la tua maestra alle scuole elementari ti ha detto che eri timido e che avresti dovuto parlare di più con i tuoi compagni; da quel momento in poi hai iniziato a notare quando eri in silenzio ed hai cominciato a credere davvero di essere timido; con il passare del tempo hai iniziato a fare caso a tutte le evidenze che giustificavano il fatto per cui potevi considerarti timido, e quando sono diventate abbastanza, la tua convinzione di essere una persona timida è diventata sempre più profonda fino a diventare parte della tua personalità e immagine di te.

Inconsciamente preferiamo preservare la visione di noi stessi anche se questa visione non è utile o causa di farci del male a noi e a chi ci sta intorno. Una persona timida non riesce ad esprimere facilmente le sue opinioni perché vede se stesso come timido, e dire quello che pensa andrebbe completamente contro la sua stessa percezione di sé.

Voglio darvi qualche altro esempio per farvi capire meglio cosa intendo per immagine di sé: ti è mai capitato di ricevere un complimento e pensare che invece ti stessero prendendo in giro? Ti sei sentito preso in giro perché la tua immagine non era congrua con il complimento, ovvero, non vedevi te stesso come abbastanza bravo o bello da riceverlo; oppure se guadagni da tanto tempo lo stesso importo è perché non consideri te stesso meritevole di guadagnare di più; se inconsciamente pensi che il massimo che puoi guadagnare sono 1500 euro, guadagnare di più sarebbe per te come rubare, sempre se consideri te stesso come una persona onesta.

COME CAMBIARE LE CREDENZE LIMITANTI?

Ovviamente tutti questi processi avvengono a livello inconscio. La buona notizia è che è possibile cambiare la propria immagine se non ne siamo soddisfatti; tuttavia, non possiamo semplicemente deciderlo ripetendoci che d’ora in avanti non saremo più timidi. Il primo passo da fare è riprendere il controllo della nostra immaginazione e dei nostri pensieri, perché quello in cui crediamo è lontano da quello che immaginiamo e pensiamo di essere vero: per esempio, se stai passeggiando e vedi due ragazze che bisbigliano tra di loro potresti immaginare che stanno prendendoti in giro, e questo tuo pensiero rinforzerà l’idea che hai già di te stesso come timido e insicuro; tuttavia, abbiamo il pieno controllo della nostra immaginazione e niente ci vieta di poterla usare a nostro favore. Puoi percepire la stessa situazione in maniera completamente diversa: potresti pensare che le due ragazze stanno parlando di te perché gli piaci.

Prezzo: EUR 13,58
Da: EUR 14,00

In poche parole non vi è nessun significato di per sé in quello che succede nel mondo esterno; siamo noi che diamo significato agli avvenimenti di tutti i giorni attraverso la nostra percezione e immaginazione.

Vogliamo immaginare qualcosa di positivo o qualcosa di negativo? Questa nostra scelta influenzerà quello in cui crediamo ed il nostro modo di comportarci e di conseguenza la nostra vita; tuttavia, non possiamo immaginare qualcosa che si discosti troppo dalla nostra attuale realtà; sarebbe come mentire a noi stessi. Semplicemente non crederemo possibile un cambiamento così radicale.

Se sei depresso e in questo momento credi che tu non valga niente, non sarebbe di nessuna utilità immaginarti come la persona migliore del mondo, anche perché probabilmente non ci riusciresti nemmeno. Qual è la cosa migliore che riesci ad immaginare di te stesso per la convinzione che vuoi cambiare?  Devi fare un piccolo miglioramento: per esempio, se credi di essere completamente inutile, non importa se il massimo che riesci ad immaginare è di essere un fallimento, perché così facendo hai messo in dubbio il fatto di essere completamente inutile; ora, però, dovrai mettere in dubbio il fatto di essere un fallimento e così via fino ad arrivare alla convinzione di meritare di essere felice, che è una delle basi dell’autostima, come ho detto in un video precedente.

CERCA DELLE PROVE CHE SUPPORTINO LE TUE NUOVE CREDENZE POSITIVE

L’immaginazione ed il pensiero da soli non possono cambiare le nostre convinzioni, ma sono importanti perché influenzano le nostre azioni; infatti, per sostituire qualcosa in cui crediamo profondamente che non ci permette di vivere una vita sana, è necessario fornire delle prove, ovvero nuove esperienze attraverso nuove azioni causate da pensieri migliori. Ora, cosa cazzo vuol dire quello che ho appena detto?

Provo a spiegarmi meglio: quello che pensi influenza le tue emozioni; e le tue emozioni influenzano le tue azioni; le tue azioni creano le tue abitudini; e le tue abitudini causano i tuoi risultati; e i tuoi risultati causano quello che credi di te, ovvero la tua immagine personale; e la tua immagine personale causa i tuoi pensieri. Quindi si forma un cerchio perfetto che se non sai come cambiarlo può durare per tutta la tua vita. Non credere in quello che ho detto, devi accorgertene da solo per poter veramente cambiare. Controllando i nostri pensieri possiamo cambiare completamente questo ciclo, e saremo in grado di agire in maniera diversa e di fornire delle prove e dei risultati al nostro cervello che contraddicono quello che vogliamo cambiare; e quando avremo abbastanza prove, la nostra psiche accetterà la nostra nuova immagine come vera, e avremo completamente rimpiazzato la convinzione che stava rendendo la nostra vita difficile.

Quindi, se vuoi risolvere la tua timidezza devi iniziare a mettere in dubbio questa convinzione, per esempio, iniziando a parlare con persone che non conosci, esprimendo quello che pensi, provandoci con chi ti piace; e con abbastanza tempo e abbastanza prove per la tua psiche, potrai cambiare la tua personalità e diventare una persona disinvolta.

Acquista il libro su Amazon.it 
(Comprando il libro tramite il link mi aiuterai a creare altri articoli come questo, Grazie!)

Iscriviti al canale YouTube.

Seguimi su Facebook.