Saverio Valenti

Impara. Agisci. Raggiungi. Goditi il viaggio.

Page 3 of 7

L’ Alchimista Di Paulo Coelho – Recensione Animata

L’alchimista di Paulo Coelho, racconta la storia di Santiago, un giovane pastore andaluso, che intraprende un coraggioso viaggio attraverso il…

I Ricordi o Colloqui Con Se Stesso Di Marco Aurelio – Recensione Animata

Marco Aurelio scrisse “i ricordi” durante le numerose campagne militari che dovette condurre. Il libro è una raccolta di riflessioni…

Come Trattare Gli Altri E Farseli Amici Di Dale Carnegie – Recensione Animata

Come trattare gli altri e farseli amici è stato scritto da Dale Carnegie nel 1936, ciononostante è ancora attuale oggi…

I Quattro Accordi Di Don Miguel Ruiz – Recensione Animata

1. ESSERE IMPECCABILI CON LA PAROLA Il primo accordo è essere impeccabili con la parola, ovvero essere coscienti delle parole…

Imparare l’Ottimismo Di Martin Seligman – Recensione Animata

LA CONSEGUENZA DEL PESSIMISMO Dopo aver fallito un esame importante continuerai ad impegnarti, oppure smetterai di studiare? La tua reazione…

Il Potere Di Adesso Di Eckhart Tolle – Recensione Animata

SEI UNA PARTE DEL TUTTO Immagina una goccia in un fiume vastissimo che cerca di combattere costantemente la corrente per…

Psicocibernetica Di Maxwell Maltz – Recensione Animata

L’IMMAGINE DI SÉ Ognuno di noi ha, da qualche parte nella psiche, una propria immagine di sé, dove risiede tutto…

Le Vostre Zone Erronee Di Wayne Dyer – Recensione Animata

Le Vostre Zone Erronee di Wayne Dyer è stato uno dei primi libri di crescita personale che ho letto, e…

I Cinque Linguaggi Dell’Amore Di Gary Chapman – Recensione Animata

LE PERSONE POSSONO ESPRIMERE IL PROPRIO AMORE E SENTIRSI AMATE IN MANIERA DIFFERENTE Uno dei bisogni più basilari che abbiamo…

Aumentare l’Autostima – I Sei Pilastri Dell’Autostima Di Nathaniel Branden – Recensione Animata

I Sei Pilastri Dell’Autostima di Nathaniel Branden è un libro fondamentale per aumentare la propria autostima e costruire un rapporto…

© 2018 Saverio Valenti. Theme by Anders Norén.