LE PERSONE POSSONO ESPRIMERE IL PROPRIO AMORE E SENTIRSI AMATE IN MANIERA DIFFERENTE

Uno dei bisogni più basilari che abbiamo è sentirsi amati, specialmente dalle persone che reputiamo importanti. Però, la necessità di un sentimento così fondamentale come l’amore molto spesso non è soddisfatta. La sua carenza è proprio la causa dell’infinità di problemi che abbiamo nel relazionarci con chi ci sta a cuore; il motivo principale di questa mancanza è che le persone possono esprimere il proprio amore e sentirsi amate in maniera differente.

Esistono 5 diversi comportamenti, 5 diversi linguaggi in cui l’amore può venire comunicato. Non è detto che la persona che amiamo conosca e, quindi, sappia parlare la nostra stessa lingua, ovvero ci sappia trasmettere il proprio amore nella nostra stessa maniera. Per esempio, i problemi che molte coppie hanno nascono perché parlano lingue differenti tra di loro; è come se la moglie esprimesse i propri sentimenti parlando cinese e il marito parlando russo.

L’affetto che stanno tentando di scambiarsi a vicenda non può essere compreso perché parlano lingue completamente diverse tra di loro, e questa incapacità di comunicarsi reciprocamente l’amore che provano l’uno per l’altro è alla base delle incomprensioni in ogni rapporto affettivo e sentimentale, perché quando non ci sentiamo amati ci comportiamo in modi che tendono a peggiorare ancora di più la relazione.

Spesso comunichiamo il nostro amore agli altri come vorremmo che fosse espresso a noi; ecco perché a volte, nonostante tutti gli sforzi che facciamo per dimostrare quanto teniamo ad una persona, ci sentiamo dire che non l’amiamo abbastanza oppure che non facciamo mai niente per arricchire la relazione. Certe insinuazioni sembrano assurde dal nostro punto di vista, ed è proprio per questo che il rapporto tende a deteriorarsi sempre di più, fino ad arrivare ad un punto di non ritorno.

Per risanare qualsiasi relazione che ormai è compromessa, l’unica possibilità è imparare ad esprimere i propri sentimenti e ad amare nella stessa lingua della persona a cui teniamo per soddisfare il reciproco bisogno di sentirsi amati. Ora possiamo analizzare nel dettaglio i 5 differenti linguaggi in cui l’amore può venire espresso.

L’USO DI PAROLE ED AFFERMAZIONI

Il primo linguaggio è l’uso di parole ed affermazioni. Le persone che si esprimono con questo linguaggio si sentono amate quando i sentimenti vengono espressi verbalmente con frasi come “stai benissimo con quel vestito!”, “grazie per aver cucinato il mio piatto preferito!”, “ti amo!”, “ti voglio bene”, e così via.

Probabilmente la bambina non parla il linguaggio delle parole d’affermazione.

TEMPO DI QUALITÀ

Le persone che parlano questo linguaggio si sentono amate quando passano del tempo insieme a chi vogliono bene, per esempio guardando un film oppure passeggiando in un parco. Tuttavia, non è sufficiente dimostrare amore semplicemente essendo presenti, bisogna prestare completamente attenzione; per questo un papà che gioca con suo figlio ma nel frattempo parla al telefono per lavoro, non sta comunicando adeguatamente il proprio amore.

RICEVERE REGALI

Il terzo linguaggio è ricevere regali. Le persone che parlano questo linguaggio si sentono amate quando ricevono dei regali. Infatti, quando fai un regalo a qualcuno gli stai dimostrando che lo hai pensato e, quindi, che lo reputi importante. Credo proprio che venga da qui il modo di dire che usiamo “ti ho fatto un pensierino!”. Tuttavia, non importa quanto costi o sia fantasioso il regalo di per sé, perché anche un semplice bigliettino con scritto “ ti voglio bene” è un segno di amore per chi parla questo linguaggio.

FARE ATTI DI SERVIZIO

Il quarto linguaggio è fare atti di servizio. Le persone che parlano questo linguaggio si sentono amate quando ci prendiamo cura di loro facendo delle mansioni che gli possono dimostrare affetto. Per esempio, cucinare la cena, portare fuori la spazzatura, pulire il giardino o passare l’aspirapolvere. Quando una moglie chiede al marito di aiutarla a lavare i piatti gli sta letteralmente chiedendo di dimostrargli il suo amore.

IL CONTATTO FISICO

Il quinto linguaggio è il contatto fisico. Le persone che parlano questo linguaggio si sentono amate quando gli dimostriamo affetto attraverso il contatto con il loro corpo. In una coppia questo non vuol dire necessariamente fare l’amore, ma può semplicemente significare camminare mano nella mano, abbracciarsi non appena uno dei due torna a casa o farsi delle coccole sul divano.

I 5 LINGUAGGI DELL’AMORE DOVREBBE ESSERE LETTO NELLE SCUOLE

Come ho già detto, quando ci relazioniamo con qualcuno che percepisce l’amore in maniera differente da noi, non importa in quanti modi diversi cerchiamo di esprimerci, il nostro affetto non arriverà mai a destinazione fino a quando non impareremo ad esprimerlo in maniera tale che possa essere compreso; è un po’ come cercare di aprire una porta con una chiave sbagliata: tutti i nostri sforzi saranno inutili, la porta si aprirà solamente quando useremo la chiave giusta.

Questo libro può cambiare drasticamente le relazioni con le persone che amiamo, può risolvere le incomprensioni che ci sono in ogni rapporto come, per esempio, tra marito e moglie, o padre e figlio. Secondo me, dovrebbe essere studiato a scuola perché proprio come abbiamo bisogno di imparare la matematica e la grammatica dobbiamo imparare ad esprimere l’amore in maniera adeguata.

Se lo avessi letto prima, avrei capito perché le persone a cui tenevo si comportavano in un certo modo in determinate situazioni. So che è un grande proclamo, ma spero che questo video e soprattutto il libro ti possano essere utili a risolvere le incomprensioni con le persone che ami.

Acquista il libro su Amazon.it 
(Comprando il libro tramite il link mi aiuterai a creare altri articoli come questo, Grazie!)

Iscriviti al canale YouTube.

Seguimi su Facebook.