I pensieri negativi si impadroniscano di te perché gli dai il benvenuto, ovvero li ospiti nella tua mente. Per esempio, se un tuo caro amico viene a trovarti a casa dopo molto tempo, gli dai il benvenuto, probabilmente lo inviti a sedersi sul divano, a bere una birra insieme a te, gli offri da mangiare. È così che dai il benvenuto e ospiti nella tua casa un amico che ti viene a visitare.

Nello stesso modo, quando un pensiero negativo bussa alla porta della tua coscienza, puoi scegliere se aprirgli la porta o chiuderla, puoi scegliere se dargli il benvenuto e ospitarlo nella tua mente come fosse un amico di vecchia data o allontanarlo come se fosse un ospite indesiderato.

A volte anch’io ho dei pensieri negativi, per esempio, quando sono lontano dalla mia famiglia mi capita di pensare che una persona a me cara sia in pericolo, tuttavia non do il benvenuto a questo pensiero, non lo ospito nella mia coscienza.

Ovvero, non inizio a visualizzare nella mia mente tutti i possibili scenari in cui ciò possa accadere perché decido di non offrirgli da “mangiare”. Il pensiero negativo bussa alla mia porta mi affaccio vedo chi è “e rispondo no grazie.”

A volte, però, capita che dei bellissimi pensieri bussino alla porta della mia coscienza, come pensieri a proposito di obiettivi che voglio raggiungere.

Per esempio, un nuovo viaggio che voglio fare, così inizio a vedere foto e video della città che visiterò, inizio a pensare a tutte le bellissime esperienze che farò, scelgo di dare il benvenuto a questo pensiero, di nutrirlo di ospitarlo nella mia mente perché un pensiero del genere, ovviamente mi mette di buon umore.

Ciò che devi capire è che hai il pieno controllo dei pensieri che decidi di avere. Le tue mani sono sul volante della tua mente e sei tu che decidi dove dirigerla.

I pensieri negativi bussano ad ogni porta, vogliono entrare in ogni mente, spetta solamente a noi decidere se dargli il benvenuto, offrirgli da mangiare e trattarli come vecchi amici, oppure rifiutare di farli entrare.

Se sei perso in un pensiero negativo, a cui purtroppo hai deciso di dare il benvenuto, il modo migliore per liberartene è aiutare il prossimo. Lava i piatti a tua madre, aiutala a fare le faccende di casa. Aiuta il tuo vicino a pulire il suo viale.

Lo faccio anch’io, quando sono perso in un pensiero negativo, inizio a pulire la mia casa e immagino come i miei coinquilini saranno contenti quando troveranno tutto in ordine. Agire altruisticamente ci fa smettere di essere concentrati solamente su noi stessi, ci fa smettere di essere egocentrici.

Quando vuoi liberarti dai tuoi pensieri negativi aiuta gli altri, cos’è una delle cose che ci rende maggiormente felici? Aiutare gli altri, far sorridere qualcuno, essere coscienti di aver fatto una buona azione.

Lettura consigliata► “Le vostre zone erronee.” (Se non hai mai letto un libro di sviluppo personale, questo è il libro giusto da cui iniziare.)