L’alchimista di Paulo Coelho, racconta la storia di Santiago, un giovane pastore andaluso, che intraprende un coraggioso viaggio attraverso il deserto, sperando di trovare ai piedi delle piramidi il tesoro di cui continua a sognare. È la storia di un ragazzo che decide di ascoltare il proprio cuore e di seguire i propri sogni.

L’alchimista potrebbe sembrare una semplice fiaba, ma non è così. In questo senso somiglia molto al gabbiano Jonathan Livingston o al piccolo principe. I messaggi più importanti sono metaforici, infatti, il libro parla direttamente al cuore di chi lo legge. E credo sia per questo che così tante persone siano state ispirate da questa storia.

IL VERO SIGNIFICATO DELL’ALCHIMISTA DI PAULO COELHO

Quando pensiamo all’alchimia, la prima cosa che ci viene in mente è lo studio che veniva fatto per favorire il cambiamento di materiali di poco valore in oro. Per esempio, la leggenda della pietra filosofale è comunemente interpretata solamente a livello letterale, ma in realtà è una metafora, ed infatti, il suo significato è ben più profondo di quanto possa sembrare.

Un alchimista è colui che riesce a tramutare situazioni apparentemente negative in situazioni positive. Nel corso di tutta la fiaba, infatti, Santiago affronta continui problemi e difficoltà che solamente grazie alla sua tenacia riesce a trasformare in opportunità che lo porteranno sempre più vicino al compimento del suo destino, ovvero, al suo arrivo ai piedi delle piramidi.

Il messaggio che Coelho vuole darci è chiaro, per compiere il nostro destino, raggiungere ciò che desideriamo nel profondo del nostro cuore, ognuno di noi deve diventare un alchimista, ovvero dobbiamo imparare a trarre il meglio dalle situazioni negative che sicuramente incontreremo nel nostro percorso.

REALIZZARE IL NOSTRO DESTINO È L’UNICO OBBLIGO CHE ABBIAMO

Ognuno di noi ha una passione, qualcosa che soddisfa la propria anima, che lo rende felice. Purtroppo, molti scelgono di ascoltare le voci della società, della propria famiglia, dei propri amici, che, spesso, ci convincono di come sia impossibile realizzare i nostri sogni, o di come siamo destinati a fallire.

Tuttavia, anche riuscendo a vivere una vita apparentemente di successo, abbandonando i nostri sogni e conformandoci alle aspettative della società sapremo, in fondo, che non stiamo vivendo la nostra vita, bensì la vita di qualcun altro. E dovremo convivere sempre con questo senso di insoddisfazione che deriva dal non essere stati capaci di seguire la propria passione, il proprio destino. In fondo, cosa c’è di più importante da fare nella vita che seguire i propri sogni?

“ ‘Il mio cuore ha paura di soffrire’ disse il ragazzo all’Alchimista, una sera in cui guardavano il cielo senza luna. Digli che la paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. E che nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.”

QUANDO VUOI QUALCOSA L’UNIVERSO COSPIRA PER AIUTARTI A RAGGIUNGERLO

Questa idea compare spesso nel libro. So che un’idea del genere possa far storcere il naso ai più pragmatici.

Prezzo: Non disponibile

Ma questa è la mia esperienza, e l’esperienza di migliaia di altre persone. È importante capire che a volte, però, ciò di cui abbiamo bisogno per crescere non è necessariamente ciò che vogliamo.

Per esempio, venire licenziati senza preavviso non è un’esperienza piacevole di per se, ma potrebbe essere necessario per farti riconsiderare le tue scelte di vita, e magari, farti trovare il coraggio e l’audacia per iniziare quel progetto che hai messo da parte da troppo tempo.

Nell’immediato presente è difficile comprendere come un’esperienza negativa ti possa aiutare a raggiungere i tuoi sogni, ma con il tempo sarà ovvio di come fosse necessario vivere ciò che hai vissuto.

IL VIAGGIO CHE IMMAGINIAMO DOBBIAMO FARE PER RAGGIUNGERE I NOSTRI DESIDERI NON CORRISPONDE MAI ALLA REALTÀ

Santiago non immaginava di certo di dover affrontare tutte le difficoltà che in realtà ha dovuto superare per raggiungere il tesoro che stava cercando.

Questo è l’errore che facciamo tutti, pensiamo che solamente perché abbiamo preso la decisione di far diventare i nostri sogni realtà tutto avverrà facilmente e rapidamente, invece succede l’esatto opposto.

Infatti, per ottenere ciò che non hai devi diventare ciò che non sei, ed esiste un solo modo per farlo: affrontare e superare i problemi che ti si presenteranno nel tuo percorso personale. C’è un modo di dire in inglese che tradotto letteralmente dice, “Tutti vogliono andare in paradiso ma nessuno vuole morire.”

In questo contesto, una parte della tua vecchia personalità deve morire per poter raggiungere ciò che vuoi. In conclusione, i problemi che incontriamo nel nostro viaggio sono delle opportunità per purificare le parti di noi stessi, della nostra personalità, che ci prevengono dal poter raggiungere i nostri desideri. Usando le parole di Confucio,

“La gemma non può essere lucidata senza attrito, né l’uomo può perfezionarsi senza prove.”

Acquista il libro su Amazon.it 
(Comprando il libro tramite il link mi aiuterai a creare altri articoli come questo, Grazie!)

Iscriviti al canale YouTube.

Seguimi su Facebook